Seleziona una pagina

Antonio Maggio
L'odore delle parole

VENERDÌ 15 MARZO, 2019
ORE 21:30
Acquista Biglietti

VENERDÌ
15 MARZO, 2019

ore 21:30

AUDITORIUM GAZZOLI
TERNI

INTERO € 25,00
RIDOTTO € 21,00

ANTONIO MAGGIO • sassofono
ALESSIO GABALLO • trombone
MATTIA CARLUCCIO • pianoforte
EDOARDO D’AMBROSIO • contrabbasso

       

Antonio Maggio viaggia attraverso lo stivale con un nuovo tour; una nuova esperienza fatta di concerti che si creano attorno al suono di una chitarra e di un pianoforte; che si impreziosiscono grazie ad una voce dalle mille sfumature e che rimarranno nella memoria per merito dell’odore, quello delle parole. “Sento l’odore delle tue parole, sanno di arance e di mare del sud” così canta nella sua Amore Pop; canzoni e suoni dove i profumi (o gli odori) delle parole si confondono con quelli delle emozioni che la musica di Maggio sa regalare. “Un live intimo ed emozionante, che mi permette di tornare anche alle origini, alla genesi delle mie canzoni, a quell’intimità unplugged e ci rende tutti più vicini, sopra e sotto il palco.”

Antonio Maggio
L'odore delle parole

VENERDÌ 15 MARZO, 2019
ORE 21:30
Acquista Biglietti

VENERDÌ
15 MARZO, 2019

ore 21:30

AUDITORIUM GAZZOLI
TERNI

INTERO € 25,00
RIDOTTO € 21,00

ANTONIO MAGGIO • sassofono
ALESSIO GABALLO • trombone
MATTIA CARLUCCIO • pianoforte
EDOARDO D’AMBROSIO • contrabbasso

       

Antonio Maggio viaggia attraverso lo stivale con un nuovo tour; una nuova esperienza fatta di concerti che si creano attorno al suono di una chitarra e di un pianoforte; che si impreziosiscono grazie ad una voce dalle mille sfumature e che rimarranno nella memoria per merito dell’odore, quello delle parole. “Sento l’odore delle tue parole, sanno di arance e di mare del sud” così canta nella sua Amore Pop; canzoni e suoni dove i profumi (o gli odori) delle parole si confondono con quelli delle emozioni che la musica di Maggio sa regalare. “Un live intimo ed emozionante, che mi permette di tornare anche alle origini, alla genesi delle mie canzoni, a quell’intimità unplugged e ci rende tutti più vicini, sopra e sotto il palco.”