Seleziona una pagina

Cristina Renzetti
"Dieci Lune"

DOMENICA 13 MAGGIO 2018
ore 17:30
Acquista Biglietti

DOMENICA
13 MAGGIO 2018
ore 17:30

SALA POLIVALENTE –
SCHEGGINO

 

 

 

INTERO € 10,00
RIDOTTO € 5,00

CRISTINA RENZETTI • voce
FEDERICO CASAGRANDE • chitarra
FRANCESCO PONTICELLI • basso
ALESSANDRO PATERNESI • batteria

   

Conosciuta in ambito jazzistico per la sua intensa attività live e con alle spalle una lunga carriera tra Italia e Brasile ricca di riconoscimenti come interprete e autrice di musica brasiliana, Cristina Renzetti con Dieci Lune si presenta per la prima volta al pubblico italiano come cantautrice. Dodici brani con la direzione musicale del celebre contrabbassista Enzo Pietropaoli che raccontano un tempo d’attesa, lungo come una gestazione, un preciso e scandito dolce aspettare.
Dieci lune, nove mesi: in questo tempo, una pausa lunga e naturale, lontana dai ritmi frenetici che richiede la vita sociale e mediatica, c’è lo spazio per guardare intimamente ai legami di famiglia, alle prospettive, alle ombre del passato e insediarsi con placida tranquillità nel presente.

Cristina Renzetti
"Dieci Lune"

SUNDAY 13 MAY 2018
h 05:30pm

SUNDAY
13 MAY 2018
h 05:30pm

SALA POLIVALENTE –
SCHEGGINO

 

 

 

INTERO € 10,00
RIDOTTO € 5,00

CRISTINA RENZETTI • voce
FEDERICO CASAGRANDE • chitarra
FRANCESCO PONTICELLI • basso
ALESSANDRO PATERNESI • batteria

   

Conosciuta in ambito jazzistico per la sua intensa attività live e con alle spalle una lunga carriera tra Italia e Brasile ricca di riconoscimenti come interprete e autrice di musica brasiliana, Cristina Renzetti con Dieci Lune si presenta per la prima volta al pubblico italiano come cantautrice. Dodici brani con la direzione musicale del celebre contrabbassista Enzo Pietropaoli che raccontano un tempo d’attesa, lungo come una gestazione, un preciso e scandito dolce aspettare.
Dieci lune, nove mesi: in questo tempo, una pausa lunga e naturale, lontana dai ritmi frenetici che richiede la vita sociale e mediatica, c’è lo spazio per guardare intimamente ai legami di famiglia, alle prospettive, alle ombre del passato e insediarsi con placida tranquillità nel presente.