Gabin
"Third and Double"

GIOVEDì 3 FEBBRAIO 2011
ORE 21:30
Acquista Biglietti

GIOVEDì
3 FEBBRAIO 2011
ore 21:30

QUEENCY LOUNGE CLUB –
TERNI

 

MIA COOPER, voce
FILIPPO CLARY, elettroniche
MAX BOTTINI, basso
ALFONSO DEIDDA, tastiere, percussioni, fiati
FABRIZIO FRATEPIETRO, batteria

     

Il 3 febbraio protagonisti saranno i Gabin: Il motivo “Doo Uap, Doo Uap, Doo Uap” è probabilmente ancora nelle orecchie di tutti. Formato dai due produttori, Filippo Clary e Max Bottini, e dalla cantante americana Mia Cooper che da tre anni, oltre ad essere autrice dei testi, presta la sua formidabile voce all’italianissimo duo, il gruppo dei Gabin ha scalato le classifiche di tutto il mondo e raggiunto una fama di livello internazionale (film quali “Quel mostro di suocera”, “I Fantastici 4”, “Ugly Betty” e serie televisive come “Grey’s Anathomy” o “Sex and the city” hanno utilizzato la loro musica come colonna sonora). In esclusiva regionale per Visioninmusica sarà presentato il loro ultimo lavoro Third and double: sorprendente miscela di new jazz, soul, elettronica e funk. Per questa serata, che rappresenta un evento straordinario, assolutamente dinamico e coinvolgente @font-face { font-family: “Tahoma”; }@font-face { font-family: “Optima”; }p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal { margin: 0mm 0mm 0.0001pt; font-size: 11pt; font-family: “Times New Roman”; }div.Section1 { page: Section1; } , sarà inaugurata una nuova cornice di Visioninmusica, il Queency Lounge Club, e una formula che comprenderà la possibilità di cenare all’interno del locale. È la fine del 2006 quando, finita la promozione del secondo album Mr. Freedom, Filippo Clary e Max Bottini si interrogano sulle strade da prendere per continuare il loro viaggio. Nel frattempo, dai tempi dell’esordio e del travolgente successo di “Doo Uap, Doo Uap, Doo Uap” il panorama è cambiato e anche per loro, che da sempre si dedicano alla musica con passione e ricerca, gli stimoli si trasformano dando vita a nuove soluzioni. Third and Double è un doppio album che rappresenta anche nella sua forma, la sintesi dei due album precedenti e costituisce “una sorta di bussola per orientarsi nell’intricato labirinto sonoro dei Gabin”. Lungo il percorso si sono susseguiti molteplici incontri, scambi, scoperte e conferme. Prima fra tutti quella di Mia Cooper, la voce che da più di tre anni accompagna i Gabin dal vivo e che in Third and Double è grandissima interprete, oltre che autrice di molti dei testi; la strepitosa Flora Purim, una delle stelle più brillanti della musica brasiliana e internazionale, già al fianco di artisti come Gil Evans, Stan Getz, Chick Corea, Dizzy Gillespie e Airto Moreira, che ha fatto sua A Vida è Agora. E ancora, Z-Star, lo straordinario talento anglo-caraibico che come un ciclone ha attraversato lo studio di registrazione regalando alcuni dei momenti più intensi con Slow Dancing dans la Maison e Life Can be so Beautiful; Gary Go, giovane promessa inglese che con il suo impeccabile stile da crooner ha meravigliosamente interpretato la leggera passeggiata romana di City Song; Barbara Casini, più volte definita la più importante interprete di musica brasiliana in Italia, e la sua Fim de Noite. Nadeah Miranda, la bionda chenteuse dei Nouvelle Vague, trasformatasi per Wicked in agguerrita riot girl delle fiabe. E last but not least, come si dice, l’inconfondibile voce di una rockstar di calibro mondiale qual’è Chris Cornell che ha accettato entusiasticamente l’invito a cantare uno dei brani più personali ed intimi del disco, Lies.