Seleziona una pagina

Gegè Telesforo

“Il mondo in testa”

VENERDÌ 24 GENNAIO 2020
ORE 21:00

Acquista Biglietti

VENERDÌ
24 GENNAIO 2020

ore 21:00

AUDITORIUM GAZZOLI
TERNI

INTERO € 25,00
RIDOTTO € 21,00

GEGÈ TELESFORO • voce, percussioni
MIRIANA FAIETA • voce, tastiere
CHRISTIAN MASCETTA • chitarra
DOMENICO SANNA • pianoforte, tastiere
PIETRO PANCELLA • basso
MICHELE SANTOLERI • batteria

       

Il mondo in testa è il titolo del nuovo progetto dal vivo (e del nuovo lavoro discografico) di Gegé Telesforo, che fa seguito ai tre album pubblicati nell’ultimo decennio – So Cool(2010), Nu Joy(2012), Fun Slow Ride(2016) – e aSongbook(2018): il libro di musica (Map Editions) con le partiture, i testi e gli arrangiamenti di 35 composizioni originali, scritte nell’arco di 25 anni.
Nonostante la fama e la dimensione artistica internazionale conseguita in una carriera ormai trentennale, Telesforo sceglie questa volta di circondarsi di una nuova generazione di musicisti italiani e in lingua italiana propone i testi dei brani interpretati: pezzi carichi di riflessioni sulla musica, sull’amore, sull’accoglienza e sulla dimensione multietnica dei nostri tempi.
Il concerto, con una band di giovani talenti (Miriana Faieta, voce e tastiere; Christian Mascetta, chitarra; Domenico Sanna, piano e tastiere; Pietro Pancella, basso; Michele Santoleri, batteria) conduce verso quei territori musicali, inesplorati ai più, che richiamano le esperienze e la storia del loro interprete principale. Si tratta di una rielaborazione di ritmi e di melodie frutto di influenze musicali tra le più disparate, raccolte nel corso di una vita: una sorta di percorso artistico autobiografico in cui emergono incontri, atmosfere, generi e linguaggi che hanno caratterizzato stagioni creative, luoghi visitati o episodi accaduti.
Ben Sidran, cantautore statunitense già membro della Steve Miller Band, descrive Telesforo in questi termini: “Per essere un grande improvvisatore jazz, devi essere un grande compositore, perché l’improvvisazione jazz non è altro che una composizione istantanea. Per essere un grande jazzista, devi anche avere un suono o una voce unici, diversi da chiunque altro. Secondo questi parametri, Gegé Telesforo è al tempo stesso un grande jazzista e un grande compositore. Le sue composizioni hanno il medesimo swing e la stessa inventiva che si sente nei suoi brillanti assoli e nella sua vocalità in genere: melodicamente e ritmicamente personalissima”.

Jazz vocalist, musicista, produttore, compositore, ma anche giornalista, autore, personaggio radiofonico e televisivo Gegé Telesforo ha attraversato 30 anni di storia della radio e della televisione italiana con garbo, leggerezza e incondizionato amore per il jazz: vissuto con professionalità, allegria e ritmo. Gegé Telesforo ha sempre dimostrato uno spiccato talento nel far incontrare il miglior jazz italiano e internazionale, realizzando collaborazioni di altissimo livello: tra queste ricordiamo quelle con Roberto Gatto, Danilo Rea, Antonio Faraò, Marco Rinalduzzi, Enzo Pietropaoli, Rita Marcotulli, Marco Tamburini, Dario e Alfonso Deidda, Amedeo Ariano, Max Ionata, Rossana Casale, Agostino Marangolo, Francesco Puglisi, Fabio Zeppetella, Marcello Surace, Alessandro Gwis, Marco Siniscalco, Max Bottini, Giorgia, Stefano Di Battista, Rocco Zifarelli, Julian Oliver Mazzariello, Mia Cooper. E ancora con Ben Sidran, Jon Hendricks, Dizzy Gillespie, Clark Terry, Dee Dee Bridgewater, Phil Woods, Bob Malach, Georgie Fame, Clyde Stubblefield, Mike Mainieri, Bob Rockwell, Richard Davis, Phil Upchurch, Ricky Peterson, Frank McComb ecc. Vincitoredel Jazzit Award dal 2010 al 2018come miglior voce maschile, pubblica una serie di album di successo come So Cool, Nu Joye Fun Slow Ride. Si esibisce dal vivo in numerosissimi concerti, arrivando a partecipare con il suo quintetto (con Stefano Bollani, Danilo Rea, Paolo Fresu e Roberto Gatto) alla rassegna The Best of Italian Jazz in Shanghai,in occasione del World Expo 2010. Cultore della musica nera, polistrumentista e talentuoso entertainer, Gegé Telesforo è considerato un artista poliedrico, oltre che un vocalist raffinato, interprete e innovatore della tecnica “scat”. Come insegnante, tiene regolarmente master classdi canto e improvvisazione vocale in prestigiose scuole di musica, conservatori e in occasione di jazz festival internazionali. Il 5 Aprile 2017 è stato nominato UNICEF Good Will Ambassadorper il progetto Soundz for Children.

Gegè Telesforo

Il mondo in testa

FRIDAY, JANUARY 24 2020
H 21:00

Acquista Biglietti

FRIDAY
JANUARY 24 2020

H. 21:00

AUDITORIUM GAZZOLI
TERNI

FULL TICKET € 25,00
REDUCED TICKET € 21,00

GEGÈ TELESFORO • voce, percussioni
MIRIANA FAIETA • voce, tastiere
CHRISTIAN MASCETTA • chitarra
DOMENICO SANNA • pianoforte, tastiere
PIETRO PANCELLA • basso
MICHELE SANTOLERI • batteria

       
Il mondo in testa is the title of Gegé Telesforo’s new live project (and of his latest disc), which follows three albums in the last decade – So Cool (2010), Nu Joy (2012) and Fun Slow Ride (2016) – as well as Songbook (2018): a book of music (Map Editions) with the scores, lyrics and arrangements of 35 original compositions, written over 25 years.

Despite the fame and international artistic profile achieved over a now thirty-year career, Telesforo has chosen to surround himself this time with a new generation of Italian musicians.

His Italian-language lyrics offers pieces full of reflections on music, love, acceptance and the multi-ethnic dimension of our time.

The concert, with a band of young talent (Mariana Faieta, voice and keyboards; Christian Mascetta, guitar; Pasquale Strizzi, piano and keyboards; Pietro Pancella, bass; Michele Santoleri, drums) leads to musical territories, unexplored by many, that recall the experiences and the history of their main interpreter. It is a re-elaboration of rhythms and melodies resulting from the most disparate musical influences, collected over a lifetime: a sort of autobiographical artistic path in which encounters, atmospheres, genres and languages emerge, that have characterized creative seasons, places visited or episodes that happened.

American singer-songwriter Ben Sidran, former member of the Steve Miller Band, uses these words to describe Telesforo: “To be a great jazz improviser, you have to be a great composer, because jazz improvisation is nothing more than an instant composition. To be a great jazz player, you also need to have a unique sound or voice, different from anyone else’s. By these parameters, Gegé Telesforo is both a great jazzman and a great composer. His compositions have the same swing and inventiveness that is felt in his brilliant solos and in his vocals in general: melodically and rhythmically very personal.”

Jazz vocalist, musician, producer, composer, as well as journalist, writer, TV and radio personality, GeGé Telesforo has gone through 30 years of Italian broadcast history with grace and lightness. He lives his unconditional love and passion for jazz with professionalism, joy and rhythm.

GeGé has always demonstrated a strong talent to bring together Italian and international jazz of the best quality, through collaborations with musicians of the highest level, like Roberto Gatto, Danilo Rea, Antonio Faraò, Marco Rinalduzzi, Enzo Pietropaoli, Rita Marcotulli, Marco Tamburini, Dario and Alfonso Deidda, Amedeo Ariano, Max Ionata, Rossana Casale, Agostino Marangolo, Francesco Puglisi, Fabio Zeppetella, Marcello Surace, Alessandro Gwis, Marco Siniscalco, Max Bottini, Giorgia, Stefano Di Battista, Rocco Zifarelli, Julian Oliver Mazzariello, Mia Cooper, and many others.

From 2010 to 2018 GeGé Telesforo won the Jazzit Award as the best male voice. Throughout his career, he has issued a series of successful albums, like “So Cool”, “Nu Joy” and “Fun Slow Ride”. In 2010 he performed live with his quintet (Stefano Bollani, Danilo Rea, Paolo Fresu and Roberto Gatto) and took part in the event “The best Italian jazz in Shanghai” at the World Expo.

As a lover of black music, multi-instrumentalist and talented entertainer, GeGé Telesforo is regarded as a versatile artist, as well as a refined vocalist, performer and innovator of the “scat” technique.

As a teacher, he regularly gives singing and vocal improvisation master classes in prestigious music schools and international jazz festivals. On 5th April 2017 he was appointed UNICEF Good Will Ambassador for the project “Soundz for Children”