Seleziona una pagina

Petra Magoni &
Ferruccio Spinetti
"Musica Nuda"

SATURDAY 08 OCTOBER 2005 H 09:30pm
Buy Tickets

SATURDAY
08 OCTOBER 2005
h09:30pm

CHIOSTRO DI PALAZZO GAZZOLI –
TERNI

 

 

 

PETRA MAGONI, voce
FERRUCCIO SPINETTI, contrabbasso ed effetti

   

Un graffio al cuore, e all’anima se esiste, la voce di Petra Magoni. Un taglio slabbrato, da non ricucire, sulla pelle liscia e classica, il contrabbasso di Ferruccio Spinetti, un Avion Travel. “Musica Nuda”, il nome del cd. “Musica Nuda” il nome del progetto. Minerà le vostre certezze sull’ascolto della musica. Ebbene si, la musica si può anche immaginare, o meglio, si possono riprodurre nella testa gli strumenti durante un concerto, partendo solo dalla voce e dal contrabbasso. Poi aggiungete quello che volete voi. Il duo, di contro vi fornirà ironia e autoironia, sorrisi, suoni ed effetti, brividi punkpop eccellenti. Hanno totalizzato quattro festival di Sanremo in due. Lui? Come abbiamo accennato è il raffinato contrabbassista degli Avion Travel in una delle sue vite parallele. Lei? Una straordinaria cantante jazz. Oppure punk? Oppure una nuova musa dell’elettronica? Insieme danno vita a uno spettacolo ricco di ironia, da ascoltare e da guardare. Canzoni, solo canzoni, niente altro che (belle) canzoni. Dalle arie del ‘600 ai Police, passando attraverso il pop internazionale e la tradizione popolare italiana con una spruzzata di standard americani e divertimento da vendere. Tutto questo affidato al gusto e alla duttilità musicale dei due interpreti.

PETRA MAGONI, voce
Studia canto presso il Conservatorio di Livorno e l’Istitituto Pontificio di Musica Sacra di Milano, perfezionandosi in musica antica con Alan Curtis. Prende parte due volte al festival di Sanremo (1996, con la canzone E ci sei ; 1997, con Voglio un dio). In questo periodo appare in numerose trasmissioni televisive (Tappeto volante, Aria fresca, In famiglia, Due come noi, Su le mani, ecc…), partecipa alla tournée teatrale e a un film (Bagnomaria) dell’attore Giorgio Panariello, con il quale scrive e incide la canzone “Che natale sei”. Ha inciso due dischi a proprio nome (Petra Magoni,1996 e Mulini a vento, 1997). Nel febbraio 2004 è uscito l’album “MUSICA NUDA” in duo con il contrabbassista Ferruccio Spinetti per l’etichetta “Storie di Note”, che ad oggi ha venduto quasi 6.000 copie. Il duo ha tenuto oltre 50 concerti fra febbraio e maggio e nella stagione estiva apre i concerti degli Avion Travel. In ambito teatrale è voce solista dell’operina “Presepe vivente e cantante” con musiche di Stefano Bollani e testi di David Riondino e ha partecipato a produzioni del teatro dell’Archivolto di Genova con la regia di Giorgio Gallione (Alice Underground).

FERRUCCIO SPINETTI, contrabbasso
Contrabbassista e compositore, si è diplomato in contrabbasso nel 1994 con il massimo dei voti e la lode. Nel 1992 entra a far parte dell’orchestra Giovanile Italiana di Fiesole e dell’orchestra Giovanile Italiana di jazz sotto la guida di Bruno Tommaso e Giancarlo Gazzani. Nel 1990 entra stabilmente nella Piccola Orchestra Avion Travel. In quattordici anni ha registrato otto cd per la Sugar, realizzato colonne sonore per film e tenuto concerti in tutt’Italia e all’estero. Nel 2004 realizza l’album “Musica nuda” in duo con Petra Magoni. Sempre nel 2004 entra a far parte del quintetto di Stefano Bollani. Come musicista ha collaborato con Mal Waldron, Arto Lindsay, Paolo Fresu, Rita Marcotulli, Stefano Battaglia, Roberto Cipelli, e altri jazzisti italiani. Ha registrato in qualità di turnista per altri artisti italiani come Fiorella Mannoia, Samuele Bersani, Gino Paoli, Patty Pravo. Dal 1997 è docente di basso, contrabbasso e musica d’insieme ai corsi d’improvvisazione musicale presso la scuola di Siena jazz.